Questa primavera è tornato alla casa del Padre un nostro concittadino, Giuseppe Bonato, ricordato certamente dei più anziani, ma poco noto alle nuove generazioni, perché fuori paese da ormai molti anni.
Certamente una persona da conoscere, per la sua storia ed il suo esempio.
I medici condotti del nostro passato, nei ricordi di Renato Vialetto.
Raccontiamo, anche con un piccola ricostruzione della storia degli strumenti più comuni usati dai medici, queste figure così importanti nella vita delle nostre comunità: ieri come oggi!
Infine una raccolta fotografica suggestiva di Umberto Cavalli (Bertino) con diversi angoli di Campolongo, riscoperti “in notturna”.

Le pagine Instagram e Facebook di campolongosulbrenta pubblicheranno un’anteprima su ciascuna nuova uscita, in modo da avvisare i lettori.

Inoltre, appena possibile, alcune copie saranno disponibili alla lettura presso i locali pubblici del paese.

Il comitato di Redazione

I fogli de ‘Il Vento del Brenta’…scarica il PDF!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.